Picasso, Morandi, De Chirico + 100 a Brescia

La mostra Picasso, Morandi, De Chirico. 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane riunisce per la prima volta a Palazzo Martinengo una selezione di 100 opere provenienti dalle più importanti raccolte della città e della provincia di Brescia.

Picasso

“Natura morta con testa di toro” di Picasso (a sinistra), esposta per la prima volta in assoluto

L’obiettivo di questa mostra – dal titolo in qualche modo fuorviante, visto che la partecipazione degli autori citati è frazionale, rispetto al numero delle opere e degli artisti esposti – e di altre mostre prima di questa, è quello di dimostrare come il territorio bresciano sia stato e sia ancora oggi patria di un colto e raffinato collezionismo d’arte. Continua a leggere

DA HAYEZ A BOLDINI

Ettore Tito, “Con la rosa tra le labbra”, 1895

La sensazione e il clamore provocati in Francia dall’Impressionismo, il movimento che ha interessato la seconda metà dell’Ottocento, hanno finito per offuscare il produttivo fermento dell’arte italiana, dalla fine del Settecento agli albori del secolo XX.
Divisa in otto sezioni, la mostra di Palazzo Martinengo si propone di svelare il talento pittorico delle generazioni di maestri che hanno animato la scena artistica dell’Ottocento. Continua a leggere