Hodler–Segantini–Giacometti a Lugano

Curata dal direttore Tobia Bezzola e da Francesca Benini, il MASI di Lugano presenta la mostra Hodler–Segantini–Giacometti. Capolavori della Fondazione Gottfried Keller.

Ferdinand Hodler, Sera sul lago Lemano 1895 Olio su tela 100 x 130 cm. Kunsthaus Zürich © Kunsthaus Zürich

Continua a leggere

Theo Jansen Strandbeest al Museo della Scienza e della Tecnica

Per la prima volta in Italia, Theo Jansen con le sue Strandbeest, gigantesche installazioni cinetiche che si muovono grazie alla forza del vento. Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano dal 20 febbraio al 19 maggio.

Theo Jansen, ANIMARIS RIGIDE PROPERANS, Tepideem, Periodo Tiepido 1994 – 1997. L’elica attaccata alla parte posteriore di questa Strandbeest le permetteva di camminare lateralmente contro vento a velocità considerevoli. La precedente generazione non era in grado di farlo

Continua a leggere

Javier Marín, Corpus

Il Mudec – Museo delle Culture di Milano presenta una retrospettiva dello scultore messicano Javier Marín: Corpus, 36 opere di dimensioni per lo più monumentali, realizzate con tecniche e materiali diversi in un ampio arco temporale, in mostra fino al 9 settembre 2018.

Javier Marín, Reflejo IV (bronzo a cera persa, 2014)

A primo impatto, le opere di Javier Marín danno l’impressione di qualcosa d’incompiuto, di oggetti in attesa di una collocazione adeguata, solo casualmente appoggiati nel posto in cui le incontra l’osservatore.    Continua a leggere

Gary Kuehn, Practitioner’s Delight

Con il titolo Practitioner’s Delight o Il diletto del praticante, La GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo – dedica una retrospettiva all’artista americano Gary Kuehn, associato alle correnti del Post-minimalismo e dell’Arte processuale, ma collocato al confine tra movimenti artistici diversi.

Gary Kuehn, Neon Object (1970); Berliner Serie (1979)

La mostra è curata dal suo nuovo direttore, Lorenzo Giusti. Quattro sezioni si spartiscono le circa 70 opere in mostra, la prima delle quali occupa la suggestiva sala delle capriate, nel Palazzo della Ragione che sovrasta la celebre Loggia in Piazza Vecchia a Bergamo Alta, dove sono disposte le opere che risalgono agli anni ’60.    Continua a leggere

ArtLine nel parco CityLife

Il primo nucleo della collezione ArtLine a cielo aperto – progetto di arte pubblica del Comune di Milano – è composto da sei sculture site-specific realizzate da Riccardo Benassi, Judith Hopf, Ornaghi & Prestinari, Matteo Rubbi, Pascale Marthine Tayou e Serena Vestrucci.

Serena Vestrucci, Vedovelle e Draghi Verdi, 2017

“L’Art Week milanese si conclude oggi con un grande passo verso la realizzazione definitiva di ArtLine, un progetto che abbiamo fortemente voluto insieme a Citylife per regalare a Milano un museo d’arte contemporanea ‘a cielo aperto’, fruibile gratuitamente 24 ore su 24» ha affermato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno. Continua a leggere

CA’ GRANDA-ARCHIVIO E SEPOLCRETO

Il Gruppo MilanoCard in collaborazione con la Fondazione Ca’ Granda ha messo a punto un percorso all’intero della Ca’ Granda di alto interesse storico.

Ca' Granda

Le sale che ospitano l’Archivio Storico furono edificate nel 1637, durante l’ampliamento dell’antico complesso ospedaliero, intrapreso con l’eredità di Giovan Pietro Càrcano. Continua a leggere