Cézanne/Renoir

Cézanne/Renoir. Capolavori dal Musée de l’Orangerie e dal Musée d’Orsay

Al Palazzo Reale di Milano, una delle mostre più importanti della primavera milanese (19 marzo – 30 giugno 2024) pone a confronto le personalità e le opere di due maestri incontestabili della pittura: Paul Cézanne e Pierre-Auguste Renoir, che hanno contribuito in maniera decisiva allo sviluppo dell’Impressionismo e che hanno influenzato future generazioni di artisti (di Cristina Risciglione e Renato Corpaci)

Cézanne e Renoir. L’arte del XX secolo ne fu sensibilmente influenzata.
Continua a leggere

Monet e gli impressionisti

Next Exhibition, leader internazionale nella ideazione, produzione e realizzazione di mostre, apre in centro a Milano la mostra Monet e gli impressionisti ,nel nuovo spazio Next Area nato per accogliere la cultura nelle sue diverse declinazioni, dall’arte classica alle esperienze digitali e immersive.

Digital experience Monet e gli impressionisti
Continua a leggere

Fiori D’Acciaio al Teatro Manzoni

“Fiori d’Acciaio” è una commedia profondamente toccante e ispiratrice, scritta da Robert Harling, che si svolge in un salone di bellezza situato nel cuore della provincia italiana. Questo spazio, tipicamente associato a momenti di cura personale e scambio di chiacchiere, diventa il palcoscenico su cui si dipana la vita di un gruppo di donne, legate da un’amicizia indissolubile che diviene loro sostegno nelle avversità della vita.

Continua a leggere

Bruno Munari tutto

Nella Villa dei Capolavori, a Mamiano di Traversetolo, sede della Fondazione Magnani-Rocca, dal 16 marzo al 30 giugno 2024 viene celebrato l’inventore Bruno Munari (Milano 1907-1998) uno dei più grandi geni creativi del Novecento.

Presentazione della mostra ad opera del curatore, Marco Meneguzzo
Continua a leggere

Picasso. La metamorfosi della figura

Con la mostra Picasso. La metamorfosi della figura – 22 febbraio – 30 giugno 2024 – il MUDEC ha realizzato una rassegna che è 100% “nelle sue corde” né avrebbe potuto concepire una maniera migliore per dimostrare che l’arte è sempre senza confini e senza tempo, oppure non è arte (di Cristina Risciglione e Renato Corpaci).

Pablo Picasso. Nudo appoggiato. 1961. Olio su tela. 146×114. Collezione privata
Continua a leggere

Rovigo: arte, storia, natura

Molti sono i modi per far conoscere una terra veneta, Rovigo, che fonda le sue radici nel mito, plasmata dal corso dei due fiumi più lunghi d’Italia che ancora oggi ne disegnano le peculiarità, i suoni, i colori…

Michele da Firenze, 1440-1445, terracotta policroma e dipinta, Polittico di Raccano, Raccano di Polesella, Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria
Continua a leggere

Giulia Mangione, “The Fall”

Dal 17 gennaio al 18 febbraio 2024 Triennale Milano presenta la mostra Giulia  Mangione. The Fall, a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi. Il lavoro di Giulia Mangione ha vinto la scorsa edizione di Giovane Fotografia Italiana | Premio Luigi Ghirri nell’ambito del festival Fotografia Europea di Reggio Emilia e, grazie alla partnership tra Comune di Reggio Emilia e Triennale Milano, viene ora esposto in Triennale.

Giulia Mangione, Price Incrise on Ammo, Granny’s Bunker, How Do You Know What Bellieve?
Continua a leggere