Muraless Art Hotel

A 35 minuti di macchina da Piazza delle Erbe (19 km), a Verona, il Muraless Art Hotel di Castel d’Azzano offre la possibilità ai visitatori di dormire nella città di Giulietta, in una camera decorata dai migliori Street Artist italiani e internazionali (di Cristina Risciglione e Renato Corpaci).

Il Muraless Art Hotel di Castel d’Azzano permette agli ospiti di dormire all’interno di una delle sue 94 “opere uniche”.

Non è la sola particolarità di questo hotel che ci accoglie con una facciata affrescata dal rinomato artista di strada franco-americano Thierry Guetta (1966), in arte “Mr. Brainwash”. Il pavimento della hall è un tripudio di colori e le stanze sono equipaggiate coerentemente con la vocazione dell’azienda proprietaria della struttura, da trentacinque anni nel settore delle forniture e dei servizi alberghieri e della ristorazione.

Ho incontrato Gian Maria Villa, fondatore e presidente di Velox Group, da oltre 30 anni un pool di aziende altamente competitive nell’ambito delle forniture per grandi gruppi alberghieri italiani e internazionali.

L’industria turistica, nel 2024, impiegherebbe circa 300mila posti di lavoro, ma 74mila posizioni restano vacanti e il fabbisogno lavorativo non riesce a essere soddisfatto.

Velox Group ha ricevuto forte e chiaro questo segnale dal settore e si è affrettato a istituire una scuola di formazione alberghiera a Il Cairo, in Egitto, con l’obiettivo di individuare e addestrare risorse umane da importare in Italia (ma non solo in Italia) per contribuire a far fronte a questa emergenza.

L’acquisizione nel 2020 di una struttura (il vecchio Hotel Cristallo), è stata una scommessa felicemente vinta grazie all’idea di affidare la ristrutturazione delle stanze a 65 street artist italiani e la facciata al celebre artista franco-americano Mr. Brainwash, tutti sotto la curatela di Chiara Canali. Questo ha trasformato di fatto, in soli due mesi, l’albergo in un museo dedicato all’arte, che offre la possibilità di dormire all’interno di una delle sue 94 “opere uniche”.

Al culmine del percorso formativo, gli allievi più promettenti della Velox Academy de Il Cairo, passano da Verona, al Muraless Art Hotel, per un tirocinio che permette loro di consolidare gli elementi di uno stile di lavoro affine a quello italiano, prima di essere avviati a una definitiva collocazione professionale presso i clienti di Velox Group.

La promozione del Muraless Art Hotel avviene in gran parte online, agevolata dal fatto che la gente si avvicina all’hotel anche solo per fotografare o fotografar-si e poi pubblica su uno dei canali favoriti.

Restava però la difficoltà di raggiungere determinati gruppi di viaggiatori, specialmente all’estero, specialmente oltre-oceano. È apparsa lampante la necessità di affiliarsi a qualche gruppo internazionale che potesse raggiungere il pubblico giusto e su scala globale.

Per questo, Muraless Art Hotel fa oggi parte di BWH Hotels – 250 hotel e resort presenti in 200 località particolari – all’interno del brand WorldHotels Crafted, che raggruppa alberghi fuori dall’ordinario per architettura, design o tradizione. Tutte queste strutture offrono agli ospiti esperienze abitative uniche, che rendono memorabili le tappe del viaggio che stanno intraprendendo.

Per maggiori informazioni

Condividi su:
Pin Share