Superbike a Misano

Campionato Italiano Velocità Superbike a Misano – Vitali vince la gara 1; Pirro si riscatta nella Gara 2. Il primo round della stagione 2022 del campionato italiano velocità disputatosi sabato 2 e domenica 3 aprile al Misano World Circuit, che ha visto il ritorno del pubblico in tribuna, è stato denso di colpi di scena tra cadute inaspettate e sorprese. (Testo Chiara Bartolini; Foto Stefano Paparella)

Le sessioni di qualifica hanno visto il campione italiano SBK Michele Pirro (Ducati Barni Spark Racing Team), sferrare notevoli distacchi a Niccolò Canepa (Yamaha Keope Motor Team) ad Andrea Mantovani (Ducati Broncos Racing Team) ad Alessandro Delbianco (Aprilia Nuova M2 Racing) e a Luca Vitali (Honda Scuderia Improve- Firenze Moto).

Il maltempo non ha aiutato dal momento che la pioggia è scesa fino a poche ore prima della partenza ed in alcuni punti del tracciato l’asfalto era ancora bagnato.

Partita la gara 1, come previsto dal programma, alla seconda curva vediamo Mattia Pasini (Yamaha Keope Motor Team) scivolare portando con se Mantovani.

Davanti abbiamo Michele Pirro che conduce per ben 4 tornate ma alla 5 è vittima di un high side e cade, prova con tutte le sue forze a riprendere in mano la situazione senza riuscirci e conclude la gara in dodicesima posizione.

Alessandro Delbianco con la sua Aprilia Nuova M2 Racing va in testa, distaccando i suoi inseguitori; a pochi giri dalla fine cominciano a cadere le prime gocce di acqua, ma se la fortuna è cieca la sfortuna ci vede molto bene, colpo di scena e anche Delbianco cade e finisce la sua gara in nona posizione.

A un giro dal termine la gara delle Superbike a Misano viene interrotta per pioggia e si conclude con la prima posizione del neolaureato Luca Vitali seguito da Lorenzo Zanetti (Ducati Broncos Racing Team) e Niccolò Canepa.

Molto diversa la gara 2 nel giorno seguente, iniziata male già dal warm-up lap, nel quale i piloti Alex Bernardi (Aprilia Nuova M2 Racing) e Lorenzo Zanetti sono rimasti coinvolti in un incidente che ha lasciato Alex Bernardi con solo qualche escoriazione mentre il meno fortunato Lorenzo Zanetti ha subito alcune fratture e danni alla milza che lo hanno portato a subire un intervento chirurgico.

La gara, con un po di ritardo, riprende alla grande con Michele Pirro in prima posizione per ben 2 giri; incalzato da Niccolò Canepa, ex campione del mondo Endurance, che lo supera. Niccolò cerca di tenergli testa ma deve arrendersi al ritmo del campione italiano e all’ottavo giro Pirro riprende in mano la gara mostrando la grinta e l’esperienza che l’ha sempre contraddistinto; imprime un ritmo che nessuno riesce a mantenere e conclude la gara in prima posizione seguito da Niccolò Canepa e da Alessandro Delbianco.

La classifica generale provvisoria della SBK vede Canepa in vetta con 36 p. seguito da Vitali (6° in gara) a 35 p. e Pirro a 29 p.

Il secondo round si terrà all’autodromo di Vallelunga nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 maggio.

Condividi su: