Engadin Skimarathon

La cinquantesima edizione della Engadin Skimarathon ha visto gli atleti svizzeri, grandi favoriti alla partenza, trionfare contro un’agguerrita compagine di avversari internazionali. Roman Furgen e Nadine Fähndrich hanno prevalso sulla schiera degli oltre 14.200 concorrenti, record assoluto di partecipazioni.

Engadin SkiMatathon

La partenza della 50a Engadin Skimarathon

Nonostante le previsione meteo della vigilia annunciassero pioggia fin dal mattino, la gara ha preso il via a 1800 metri di quota, davanti al Maloja Palace Hotel, mentre la neve fioccava decisa.   

I primi 600 sciatori appartenenti alla più forte compagine delle “Elite” hanno compiuto una partenza entusiasmante, sparendo presto all’orizzonte sfumato dalla scarsa visibilità. La nevicata è andata tuttavia scemando man mano che i fondisti si avvicinavano all’inizio della salita di St Moritz Bad, e da lì gli atleti hanno continuato la gara in condizioni di tempo ottimali.

La Polizia Elvetica ha chiuso la strada che corre lungo i laghi fin dal primo mattino. I collegamenti sono stati assicurati dunque da un adeguato servizio di bus.
Roman Furger si è presentato all’arrivo a S-chanf, a 1670 metri di quota e dopo 42 chilometri di gara, primo al traguardo per la terza volta, con un decisivo secondo di vantaggio sul team francese, cinque atleti che si sono allineati dietro di lui, a cominciare da Martin Collet (2°) e Louise Schwartz (3°).

Tra le donne, Nadine Fähndrich ha dominato la gara con un margine di un comodo minuto sulla seconda classificata, la connazionale Rahel Imoberdorf, e sull’americana Chelsea Holmes.

La suggestiva notturna di giovedì 8 marzo, con 810 concorrenti allineati alla partenza di Sils, per pochi decimi di secondo ha visto prevalere tra gli uomini gli atleti scandinavi: il finlandese Kari Varis e il norvegese Petter Soleng che hanno preceduto lo svizzero Curdin Perl sul traguardo di Pontresina.

Tra le ragazze, la ceca Klara Moravkova ha preceduto di 1′:25” la russa Olga Nazarova e di quasi quattro minuti l’atleta svizzera Ursina Badilatti, autrice di un forte recupero.

Aperte le iscrizioni alle competizioni dell’anno venturo.

Per maggiori informazioni: Engadin Skimarathon 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *