MAX PAPESCHI – THE BEST IS YET TO COME

_cri3947-8

E’ stata inaugurata il 15 novembre e sarà visitabile sino al 26 novembre 2016 al MAC, in Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano la mostra di Max Papeschi The Best Is Yet To Come

« 1 di 5 »

Chi è Max Papeschi
Otto anni di scandali, polemiche, successi mediatici e shows surreali, più di 50 mostre personali in tutto il mondo, una svastica gigante appesa sulla facciata di un palazzo, un video porno trasformato in opera d’arte, un matrimonio riparatore con la star della Disney, la vendita all’asta di sua madre, una autobiografia grottesca pubblicata da Mondadori e la finta investitura ad ambasciatore della propaganda socio-culturale della Corea del Nord.

The Best Is Yet To Come
Nel percorso espositivo saranno esposte le sue opere più note, alcune riproposte in versione gigantesca, saranno presenti anche il progetto installativo Welcome To North Korea e la proiezione del video d’arte realizzato insieme a Maurizio Temporin per il singolo “It’s All DEVO” di Gerald Casale.

Curatore della mostra è Silvia Basta di Fondazione Maimeri, la parte operativa dell’evento è stata affidata a Flavia Vago.

La Fondazione Maimeri è stata fondata nel 1997 in nome di Gianni Maimeri (1884-1951), artista lombardo.

La Fondazione ha lo scopo di promuovere l’arte e la cultura in ogni sua espressione.
Uno degli obbiettivi è quello di divulgare l’opera di giovani talenti

Per maggiori info
M.A.C. Musica-Arte-Cultura
Piazza Tito Lucrezio Caro 1 – Milano

Fondazione Maimeri
Corso C. Colombo 15, Milano
Tel 02/87391016

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *