13 PENSIERI DAL SALONE DEL CICLO E MOTOCICLO

1) Un ragazza in groppa a una moto a una fiera, può essere kitsch, un insulto al femminismo, un affronto all’intelligenza degli uomini. Ma si guarda volentieri – Una visita all’EICMA, la più importante fiera motociclistica del mondo (fino a domenica 13 novembre)   

« 1 di 3 »

2) A una fiera di moto si incontra un pubblico piuttosto “adulto”, con qualche eccezione.
3) Le moto giapponesi sono perfette da guidare, ma mancano di fascino.
4) Emissioni zero, benzina zero: Zero Motorcycles da Santa Cruz, California.
5) Che cosa ci fa un dispiegamento di prosciutti a una fiera di moto? È una ditta specializzata in arredamento e attrezzi per officine (Lv8) che ha sconfinato nell’area cucine.
6) Le MV Agusta sono oggetti fantastici. Si vorrebbe averne una in soggiorno da guardare ogni mattina come una bellissima opera d’arte.
7) Il “vecchio”Guzzi V7  esercita ancora un fascino speciale sulle persone che lo seguono dagli albori.
8) Vespa come un’opera di Pop Art.
9) Moto Morini ha ancora qualcosa da dire.
10) Osram, va bene più luce, ma tutti quegli specchietti… perché?
11) Il cross è cosa per i più giovani.
12) BMW: cambiare tutto perché nulla cambi.
13) Harley Davidson: il richiamo degli spazi sconfinati.

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.